Carlo De Benedetti

Carlo De Benedetti

Carlo De Benedetti

Presidente Onorario Gruppo GEDI

-

Carlo De Benedetti è nato a Torino il 14 novembre del 1934 ed è un imprenditore, editore, finanziere, che si è occupato nel corso degli anni di numerosi settori di attività.

Carlo De Benedetti ha compiuto i suoi studi al Politecnico di Torino, dove si è laureato nel 1958 in ingegneria elettrotecnica. Ha iniziato la sua attività imprenditoriale nel 1959 nell’azienda di famiglia, la Compagnia Italiana Tubi Metallici Flessibili, trasformata successivamente nella Gilardini. Nel 1976 fonda CIR (Compagnie Industriali Riunite), una delle più importanti holding private italiane quotata alla Borsa Valori di Milano, che opera in vari settori (media, componentistica per autoveicoli, sanità).

Dal 1978 al 1996 Carlo De Benedetti è stato alla guida di Olivetti e presidente onorario dal 1996 al giugno 1999. Nel 1995 fonda con Elserino Piol Omnitel (acquisita poi da Vodafone) , la società europea di telefonia mobile e Infostrada, operatore di telefonia fissa in Italia.Dal 2006 è presidente del Gruppo Editoriale L’Espresso e presidente onorario di Sogefi.

E’ membro del Reuters Institute Advisory Board (Oxford) ed è membro di numerosi organismi internazionali. È presidente della Fondazione Rodolfo De Benedetti che ha fondato nel 1998, in memoria del padre, per promuovere la ricerca applicata e finalizzata alle scelte di politica economica nel campo del mercato del lavoro e dei sistemi di welfare in Europa. È presidente della Fondazione TogetherToGo ONLUS (TOG) che ha fondato nel 2011 per la riabilitazione di bambini colpiti da disturbi neurologici.

E’ sposato con Silvia Monti dal 1997 e ha tre figli Rodolfo, Marco ed Edoardo.

E’ stato insignito delle seguenti onoreficienze: Cavaliere del lavoro (1983), Medaglia d’oro ai benemeriti della cultura e dell’arte (1986), Ufficiale dell’Ordine della Legion d’Onore (Francia 1987) e Medaglia d’argento al merito della Repubblica d’Austria (2006), Commandeur de la Légion d’Honneur (2015)